Finale Campionato Under 19

Vince Alce Nero Monterenzio

Il titolo Under 19 lo conquista Monterenzio, al termine di una gradevolissima partita di finale. Le ragazze guidate da Luca Gubellini hanno ragione della SPS Volley di Gianluca Chow con il punteggio di 3 a 0.

Il risultato finale non deve però indurre a pensare ad una partita a senso unico. Le ragazze di San Giorgio di Piano conducono bene il primo parziale fino al 22 a 17; Gubellini spende il suo secondo time-out e pone fine al turno di servizio di Marta #36 che ha sbloccato la parità a 17. Al servizio successivo SPS fa comunque cambio palla e si porta sul 23 a 18. Monterenzio risponde con un punto e sul 19 a 23 si presenta al servizio Valerica #16. Il suo servizio jump float non lascia scampo alla ricezione di San Giorgio e a nulla servono i time-out di Chow, Valerica non sbaglia e porta il primo punto in casa Alce Nero.

SPS Volley

Chi pensa che SPS Volley subisca il contraccolpo del sorpasso sul filo di lana si sbaglia di grosso. La gara resta in equilibrio con la Sangiorgese che prova la fuga decisiva sul 20 a 18, quando Giorgia #4, sempre al servizio, riporta avanti Monterenzio sul 22 a 20. Il “tempo” che chiama Gianluca ha il merito di riportare il servizio alla SPS e così punto a punto si arriva al 23/22, con Monterenzio che non sbaglia più e si porta sul 2 a 0.

Ancora una volta SPS Volley non molla, e questo è un merito da riconoscere a Gianluca e alle sue ragazze, fino all’11 a 12. Da quel momento Monterenzio ad ogni turno in battuta prende un piccolo vantaggio che la Sangiorgese non riesce più a colmare fino al 25/18 finale.

Menzioni speciali

Complimenti a ragazze e allenatori, abbiamo visto una finale con un buon valore tecnico e tattico. Avete dato battaglia su ogni pallone, sempre nella massima correttezza.

Gio #4

Con molto piacere, al termine delle finali, ho potuto premiare Giorgia Rontini #4 quale migliore giocatrice del torneo. Giorgia è una ragazza seria, sempre con il sorriso, che non fa mai mancare il suo supporto alla squadra, che si tratti di una battuta, una difesa o un attacco. Si allena sempre al massimo, chiede tanto a sé stessa e risponde sempre presente quando la squadra ha bisogno di lei. Fa sempre la cosa giusta e quando sbaglia capisce subito cosa non è andato per il verso giusto. Brava Gio, bravo capitano!

Un sincero ringraziamento, doveroso e meritato, non può non essere fatto al Monterenzio Volley, con Silvia, Bruno e Monica sempre pronti a dare una mano per rendere l’organizzazione impeccabile. A loro e alla loro passione va questo premio, alla piccola realtà di Monterenzio che in questo 2018 compie 20 anni di attività, garantendo ai giovani della zona la possibilità di praticare questo meraviglioso sport.

Finale 3°/4° posto

Granarolo Volley

Ad aprire la giornata di gare spetta alla partita che assegna il terzo gradino del podio. Il Granarolo Volley parte con il piede sull’acceleratore e in pochi minuti si porta sul 18/7. Set e gara in ghiaccio? Assolutamente no. Il time-out di Claudio Albieri genera un parziale di 10 a 0, con il Granarolo che non riesce più a giocare sereno e fluido come poco prima. Si va avanti sul filo dell’equilibrio (22/22 e 24/24) con l’inerzia che è passata nelle mani dello Spartacus, fino al 26/24 per la formazione di Albieri.

Spartacus

Lo Spartacus parte subito forte, 6/1 e 13/4, ma le ragazze di Erica Minarelli non si lasciano andare e restano in partita. Il tabellone recita ancora 24/21 per lo Spartacus, a un punto dal 2 a 0. Qui Granarolo torna a giocare sicuro come ad inizio gara e piazza il parziale decisivo che restituisce il 26 a 24 del set di apertura. 1 a 1. Il terzo set viene giocato sull’equilibrio, con le ragazze di Erica che guadagnano qualche punto verso la metà e che difendono fino al 25/21 finale. Il quarto set è identico, questa volta con lo Spartacus a conquistarsi un piccolo vantaggio fino al finale 25/20.

Spetta dunque al tie-break il compito di assegnare il terzo posto. Granarolo conduce sempre di un punto, fino al 10/9, quando piazza l’allungo decisivo a 13. Lo Spartacus riesce a cambiare e a conquistare il successivo punto, ma con l’ultimo cambio palla basta il primo match point al Granarolo per concludere questa avvincente finale.

Complimenti a queste due squadre per aver onorato questa finale con una partita ricca di colpi di scena e buone giocate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *